ISCRIZIONI APERTE

Menù

oasi2

1) L’Oasi (Area Pic-nic) 

Colazione: la Pro Loco di Sorico vi accoglierà con un fresco yogurt biologico prodotto dall’Azienda Agricola Barelli Gabriele di Samolaco,  con un “Biscutin de Prost” preparata dalla pasticceria Fam. Del Curto di Piuro, ed un bicchiere di succo di mela prodotto da “Az. Agricola Simonini di Ponte in Valtellina”.

Menù

2) Al Falco Pellegrino (Strada Casello 7)

 

Spuntino: Il Corpo Musicale di Dubino vi proporrà un insieme di profumi e sapori per iniziare nel migliore dei modi la giornata, dai salumi nostrani delle macellerie Ambrosini di Dubino, al pane di segale del panificio Scaramellini-Tamola di Verceia.

Vino: rosso “La Capüscena” dell’azienda agricola di Moia Lucia  di Buglio in Monte.

Menù

3) Al Martin Pescatore (Casello 7-pista ciclabile)

 

I tradizionali formaggi tipici valtellinesi forniti dalla Latteria Sociale Valtellina di Delebio, con un crostino di pane bianco preparato dal panificio Scaramellini-Tamola di Verceia, accompagnati dal miele dell’azienda agricola “Ape Maia” di Novate, saranno serviti dai volontari del gruppo Alpini di Nuova Olonio

Vini: rosso “Orgoglio” e “Lagrein” dell’azienda vitivinicola Giorgio Piccapietra di Traona.

Menù

4) Al Germano Reale (Lungolago Verceia La spiaggetta)

Il panorama che ci si presenta davanti non può che predisporci per un tranquillo aperitivo a base di tipici “sciatt”  cucinati sul posto dai volontari del Consorzio Alpe Foppaccia con un crostino di patè di trota  prodotta dall’azienda agricola “Maira” di Diego Raviscioni

Vino: rosato “Monrose” della casa vinicola Mamete Prevostini di Mese e birra artigianale “Pintalpina” di Chiuro.

Menù

5) Allo Svasso Maggiore (Canottieri)

Concediamoci  un attimo di pausa per degustare un primo piatto di pizzoccheri valtellinesi cucinati sul posto dallo staff dell’associazione Astel di Teglio, servito dai sostenitori della Canottieri Retica coadiuvati dal gruppo Alpini e Protezione Civile di Verceia.

Vino: rosso “Nove” della casa vinicola Az. Agricola Franzina di Buglio in Monte.

Menù

6) Al Piviere Dorato (Area stazione Verceia: Val Cortese)

Qui vi accoglie il gruppo della Commissione Biblioteca di Verceia e di Eventi Verceia, c’è ancora molta strada da percorrere, rinfreschiamoci quindi con un sorbetto al tipico amaro valtellinese o alla mela, preparati sul posto dal bar Val di Ratt di Verceia.

Menù

7) All’Airone Cenerino (Nei pressi del Chiosco: Ai pràà di Campo)

Forza che quasi ci siamo! Il gruppo Alpini e Protezione Civile di Novate, unitamente con il gruppo Alpini di Dubino  e dell’associazione “Insieme per Yle e Corr & Amici di Francesco”  vi stanno aspettando! Rifocilliamoci nel chiosco da Gianni con polenta e bocconcini al profumo di bosco cucinato dallo chef “Nano” della Pro Novate; ricordatevi però che il caffè viene servito nella tappa successiva!

Vino: rosso “ Bregaz e Bugel” della casa vinicola Terrazze dei Cech di Mello.

Menù

8) Al Cigno Bianco (Lido di Novate – Pizzeria Ranchero)

Sorseggiamo un buon caffè servito dai volontari della Pro loco di Novate.

Menù

9) Al Cigno Nero (Lido di Novate: Al Lido)

Siamo giunti alla fine del percorso la Pro Loco di Novate Mezzola a conclusione della manifestazione vi saluta offrendo un  tipico dolce: “pan dolce con noci ed uvette” preparata dalla Pasticceria Scaramellini di Verceia e  “torta di grano Saraceno” preparato dalla  Pasticceria Pagnozzi di Ponte in Valtellina;  grappino delle Distillerie Schenatti & Della Morte di Tirano, tisana dissetante preparata dallo staff del bar lido Soleluna. Ciliegine sulle torte.

Ora la “Passteggiata” è finita ma non la giornata! Concedetevi ancora un po’ di tempo per visitare:

  • Il mercatino dei prodotti tipici e gli stand espositivi (sul lungolago);
  • Il museo dello Scalpellino, nel centro storico di Novate Mezzola (ingresso gratuito);
  • Il tempietto di San Fedelino, attraversando il lago in barca (concordare costo ed orario con i traghettatori);
  • Galleria di Mina a Verceia.